MODULO SOPRALLUOGO VALUTAZIONE DEI RISCHI

La gestione del primo contatto e del successivo Sopralluogo rappresenta uno dei punti cardine della UNI-EN16636 punti 5.2/5.3/5.4 Su ByronWeb il modulo è progettato per soddisfare le necessità relative all’ispezione e alla prima valutazione del Sito del Cliente, fornendo anche gli strumenti necessari alla raccolta delle informazioni richieste da normative/standard di qualità.

La sezione dedicata ai Sopralluoghi, è progettata per soddisfare le necessità relative all’ispezione e alla prima valutazione del Sito del Cliente, fornendoanche gli strumenti necessari alla raccolta delle informazioni richieste da normative/standard di qualità (es. UNI-EN16636 punti 5.2/5.3/5.4).

Attraverso una procedura guidata sarà possibile, tra le altre cose, annotare e registrare informazioni relative allo stato ambientale e strutturale del Sito, allapresenza di infestanti specifici o delle loro tracce e la necessità di prodotti o attrezzature specifiche come richiesto ad esempio nei punti 5.2/5.3 dellaNormativa UNI EN16636.

Procedendo nella creazione di un Sopralluogo, in linea con il punto 5.3 della UNI EN 16636, saremo costretti, anche idealmente, a passare in rassegna glielementi costituitivi del Sito in questione nelle sue parti generali, ragionando su presenza, portata e distribuzione di eventuali infestazioni, sulla loropossibile origine, e sugli elementi che ne favorirebbero la proliferazione.

Inoltre, esaminando eventuali tracce presenti sul Sito, potremo identificare gli infestanti eventualmente presenti, delineare la valutazione del rischio relativaal Sito (UNI EN 16636/5.4) e pianificare, quindi, un piano di intervento adeguato.

Le informazioni raccolte sul campo, nella fase di ispezione, saranno poi inserite nella creazione di un eventuale preventivo.